Trans e cliente si prendono a sberle, intervengono i carabinieri per separarli

L'episodio martedì sera nella zona della Pianera, al confine tra Ospitaletto e Castegnato. A chiamare il 112 sarebbe stata proprio la trans, che è andata su tutte le furie per non aver incassato quanto pattuito per la prestazione

Una prestazione non pagata sarebbe all'origine della lite scoppiata tra una transessuale brasiliana e un cliente. L'episodio martedì sera, nella zona della Pianera di Castegnato, nota alle cronache cittadine proprio per l'elevata concentrazione di prostitute e viados. Un diverbio piuttosto acceso, dato che è stato richiesto l'intervento di carabinieri e ambulanza. 

A chiamare il 112, per chiedere aiuto, sarebbe stata proprio la trans: dopo aver consumato, il cliente non avrebbe infatti messo mano al portafogli, mandandola su tutte le furie. Tra i due sarebbero volate parole grosse e qualche schiaffo, ma nulla di più.

A tranquillizzare gli animi ci hanno pensato i carabinieri di Ospitaletto, che sono arrivati sul posto insieme ai sanitari del 118. Mentre la trans veniva soccorsa e portata in ospedale, per via del troppo alcol ingerito più che per le lesioni riportate, il cliente avrebbe fornito ai militari una versione molto diversa dell'accaduto, forse per non incorrere nella sanzione amministrativa prevista dalla legge.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento