Rissa tra bande, poi lo sparo: fuggi fuggi in piazza

Quattro persone identificate, ma quelle coinvolte sono molte di più. Indagini in corso per chiarire chi ha sparato

Immagine di repertorio

Attorno alle 23 si sono formati due gruppi di persone contrapposte che, dalle parole e dalle minacce, sono presto passate alla mani. Tutto è avvenuto una settimana fa nel cuore di Castegnato, in piazza Dante Alighieri. Essendo sabato sera la gente in piazza e all'interno dei locali era numerosa: facile comprendere l'enorme spavento provato dai presenti quando si è udito uno sparo. 

La rissa è scattata nei pressi del bar Avalon ed ha visto coinvolti italiani e stranieri, immigrati dell'Est Europa. Pian piano i giovani si sono spostati verso i portici, poi verso il bar Stella e infine in un vicolo, da dove è giunto l'eco dello sparo. Spaventati, alcuni presenti hanno iniziato a correre per allontanarsi dal luogo di provenienza dello sparo. 

Poco dopo sul posto sono giunte due pattuglie dei carabinieri. Gli agenti hanno potuto bloccare solo quattro persone tra quelle che hanno partecipato attivamente alla rissa (diversi i contusi), ma hanno raccolto a lungo le testimonianze dei presenti che, assieme alle riprese delle videocamere di sicurezza, potranno aiutare a rintracciare il resto dei violenti. Indagini in corso anche per quanto riguarda lo sparo, e il proprietario dell'arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento