Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La mamma non gli dà i soldi, lui la riempie di botte: arrestato ragazzo

È successo nei giorni scorsi a Castegnato. Il giovane è stato arrestato per estorsione.

Foto d'archivio

La convivenza forzata dall'emergenza Coronavirus ha fatto salire la tensione alle stelle. È successo a Castegnato nei giorni scorsi: un litigio tra genitori e figlio è culminato in un'aggressione anche piuttosto brutale, tanto che si è reso necessario l'intervento dei carabinieri.

Tutto è cominciato a seguito dell'ennesima richiesta di denaro da parte del giovane, un 22enne, ai genitori. Marito e moglie, entrambi 60enni, si sarebbero rifiutati di dare altri soldi al figlio che ha quindi completamente perso le staffe. Una discussione violenta, come altre in passato, che questa volta è però culminata in un'aggressione.  Il 22enne sarebbe passato dalla parole grosse alle vie di fatto, picchiando la madre.

A quel punto è scattata la chiamata al 112: sul posto sono arrivati i Carabinieri di Chiari che hanno calmato gli animi e ricostruito l'accaduto.  Per il 22enne sono scattate le manette per estorsione. Portato in caserma, dopo l'udienza telematica per la convalida, è stato trasferito in carcere a Brescia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma non gli dà i soldi, lui la riempie di botte: arrestato ragazzo

BresciaToday è in caricamento