Cronaca Castegnato

Castegnato: chiude Mercatone Uno, restano a casa 30 dipendenti

Ufficializzata la chiusura del punto vendita entro il 27 aprile. L'azienda decide di lasciare a casa tutto il personale, oltre 30 dipendenti.

Entro il prossimo 27 aprile si abbasseranno, per sempre, le serrande sul Mercatone Uno di Castegnato e oltre 30 persone perderanno il posto di lavoro. 

La società, impegnata nel percorso per il concordato preventivo,  ha ufficializzato la decisione di chiudere entro la fine di aprile.  
Altri tre centri  lombardi verranno chiusi a breve e a rischio, secondo i sindacati, ci sarebbero 350 posti di lavoro.

Il personale del maxi punto vendita ha in programma due giornate di sciopero (oggi e domani) con il supporto della Filcams- Cgil di Brescia.

Dopo 15 anni di sacrifici e impegni, l'azienda decide di lasciare a casa tutto il personale. Gira le spalle a quanti hanno contribuito alla sua crescita, raggiungendo l'anno scorso tutti gli obiettivi prefissati” fanno sapere i dipendenti del negozio bresciano che avanzano all'azienda la seguente richiesta: “ rivedere le scelte e aprire la discussione con il sindacato”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castegnato: chiude Mercatone Uno, restano a casa 30 dipendenti

BresciaToday è in caricamento