rotate-mobile
Cronaca Cazzago San Martino

Infortunio mentre taglia la legna: mano devastata dall'accetta

L'uomo è stato trasportato in codice rosso al Civile

Stava tagliando la legna dietro casa, quando un colpo sfortunato lo ha ferito gravemente alla mano sinistra, costringendolo a chiamare i soccorsi. Protagonista della vicenda un uomo di 51 anni di Cazzago San Martino, portato d'urgenza in ospedale al Civile di Brescia. La vicenda è riportata dal quotidiano Bresciaoggi

Il 51enne stava tagliando la legna nel retro della sua abitazione, con la sega circolare ed accetta. A un certo punto, un colpo maldestro l'ha colpito alla mano sinistra, amputandogli la falangetta del dito medio, provocando un taglio profondo all'anulare e taglio sul dorso. Tra urla di dolore, un parente che si trovava in casa l'ha raggiunto in attesa dell'ambulanza, avvolgendogli la mano ferita in uno straccio nel tentativo di tamponare il copioso sanguinamento. 

Le prime medicazioni sono state eseguite dai volontari dell'ambulanza di Bornato, poi l'uomo è stato trasferito in codice rosso al Civile. Al momento - in attesa degli esami volti a riscontrare eventuali danni ai tendini o ai rami nervosi - la prognosi per l'uomo è stata di 8 settimane. Su quanto accaduto indagano gli uomini della compagnia dei carabinieri di Gardone Val Trompia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio mentre taglia la legna: mano devastata dall'accetta

BresciaToday è in caricamento