Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Centro / Via Nicolò Tartaglia

Nella ex Caserma Ottaviani lo shop dello spaccio: arrestati due tunisini

Si consegnava la droga attraverso una finestrella nel muro. Nel corso della perquisizione i due tunisini sono stati trovati in possesso di 1250 euro, ritenuti il frutto dell'attività illecita

La ex caserma “Ottaviani” era diventata praticamente una farmacia di turno, dove si consegnava lo stupefacente attraverso una finestrella nel muro. Autori di tale crimine, due cittadini tunisini di 29 e 32 anni, clandestini sul territorio italiano, che sono stati arrestati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri cittadina per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.


L’arresto è avvenuto mentre cedevano 2 grammi di cocaina ad alcuni giovani. Nel corso della perquisizione personale i due tunisini sono stati trovati in possesso della somma contante di 1250 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Trattenuti in caserma, compariranno davanti all’Autorità Giudiziaria per il procedimento con rito direttissimo mentre gli “acquirenti” sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella ex Caserma Ottaviani lo shop dello spaccio: arrestati due tunisini

BresciaToday è in caricamento