Cronaca

Folle gioco con un amico, batte la testa contro un albero: ragazzo gravissimo

E’ ancora in coma farmacologico il ragazzo di 15 anni che è stato sbalzato contro un albero per colpa di uno stupido gioco: si stava facendo trainare da una dune buggy, lui a bordo di un’auto giocattolo

Della vicenda è stata informata anche la Procura dei minori di Brescia: un gioco stupido che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. E non è ancora finita, purtroppo: la giovane vittima dell’incidente, un ragazzo di 15 anni di Casaloldo, nel Mantovano, è ancora in coma farmacologico, all’ospedale di Borgo Trento di Verona.

Ci dovrà rimanere almeno qualche giorno, in attesa che si stabilizzi la sua situazione neurologica, e in particolare venga riassorbito l’ematoma alla testa provocato dal violento trauma. Le sue condizioni comunque sono critiche, ricoverato nel reparto di Rianimazione e con la speranza che si possa davvero riprendere.

Una storia che ha dell’incredibile. Solo pochi giorni fa, insieme ad un coetaneo, si stava facendo trascinare da un piccolo fuoristrada, una dune buggy: il 15enne si era legato con una corda, si faceva trasportare a bordo di una macchina giocattolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle gioco con un amico, batte la testa contro un albero: ragazzo gravissimo

BresciaToday è in caricamento