Cronaca

Rapina in negozio, il titolare insegue il ladro nei campi

Andrea Costa, titolare della Benetton di Casalmaggiore, in via Repubblica, dopo essersi visto rapinato del registratore di cassa ha iniziato a inseguire il ladro fino a rincorrerlo in mezzo ai campi. Il malvivente è stato acciuffato poco ore dopo dai Carabinieri

Il negozio rapinato

Non ce l'ha fatta Andrea Costa, nonostante l'impavida corsa, ad acciuffare il ladro che ieri ha rapinato il negozio di cui è titolare, la Benetton di via Repubblica a Casalmaggiore.

Verso le 15.30, un ladro si è introdotto nel negozio e, armato di coltello e con indosso un passamontagna, ha strappato il registratore di cassa di fronte alla commessa. Andrea ha provato subito a fermalo, riuscendo anche ad evitare una coltella.

Il malvivente, a quel punto, è uscito in strada iniziando a fuggire. Senza demordere, Andrea - che vanta un passato da calciatore - lo ha inseguito lungo il viale della stazione. Scavalcata la siepe di una villa, la "gara d'atletica" è poi continuata in mezzo ai campi. Il ladro, forse per il caldo o forse per vederci meglio, si è tolto il passamontagna, gettando poi a terra il registratore svuotato dell'incasso.

Alla fine non è riuscito ad acciuffarlo, ma intanto aveva fatto guadagnare tempo ai Carabinieri, che sono riusciti ad arrestarlo tre ore più tardi (si tratta di un 30enne di Mantova con precedenti). Nel negozio, quando Andrea è ritornato dopo 15 minuti di inseguimento, la cassiera era ancora in lacrime, sotto shock per lo spavento: il che è normale, non è da tutti rincorrere un ladro che ti ha appena puntato in faccia un coltello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in negozio, il titolare insegue il ladro nei campi

BresciaToday è in caricamento