Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Berlingo / Piazza Chiesa

Brucia i rifiuti anziché portarli all'isola ecologica: denunciata una casalinga

Denuncia a piede libero per combustione illecita di rifiuti, e 600 euro di multa

Una bella catasta di riufiuti ingombranti, una spruzzata di liquido infiammabile e via, il gioco è fatto. Non è stata una grande idea quella di una casalinga di Berlingo, denunciata a piede libero per essersi sbarazzata con le fiamme di una grande catasta di rifiuti, frutto dello sgombero di una cantina. 

I Carabinieri di Travagliato e i Vigili del fuoco di Chiari sono intervenuti in un appezzamento di terreno recintato nei pressi di piazza Chiesa a Berlingo. Dopo una rapida indagine, sono risaliti alla proprietaria del fondo, una casalinga 46enne. Raggiunta, i militari hanno appurato che la donna si stava sbarazzando del materiale che aveva in cantina: due reti, due materassi, alcuni mobili vecchi, una lavatrice e altro materiale che sarebbe dovuto finire all'isola ecologica. 

La 46enne è stata denunciata per combustione illecita di rifiuti. A suo carico è stata staccata anche una sanzione amministrativa da 600 euro di multa per deposito incontrollato di rifiuti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia i rifiuti anziché portarli all'isola ecologica: denunciata una casalinga

BresciaToday è in caricamento