Cronaca

Tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto, grave una donna

L'estremo gesto nel primo pomeriggio di lunedì al Santuario di Carpenedolo, dove lo scorso aprile si era tolto la vita un ragazzino di soli 15 anni. La caduta della donna, una 62enne della zona, è stata fortunatamente attutita dalla vegetazione

A piedi ha raggiunto la cima alla Madonna del Castello, santuario che domina dall'alto la piazza di Carpenedolo, è salita sulla balaustra poi si è gettata nel vuoto, da quasi 20 metri di altezza, per farla finita. La caduta della donna, una 62enne della zona, è stata fortunatamente attutita dalla vegetazione.

A dare l'allarme, intorno alle 15.30 di lunedì, alcuni passanti che hanno udito un forte tonfo. Sul posto si sono precipitati gli agenti della Polizia locale del comune della Bassa, i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco di Castiglione delle Stiviere. Quando i soccorritori sono arrivati hanno cercato a lungo il corpo della 62enne che era nascosto nella fitta vegetazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto, grave una donna

BresciaToday è in caricamento