Litigano per la spazzatura, al bar scoppia una rissa tra vicini di casa

La lite scoppia al circolo Arci di Carpenedolo: i protagonisti sono due vicini di casa, un anziano e un giovane. Il primo viene accusato di gettare la spazzatura direttamente nella Fossa Magna

La rissa per poco non è finita a sedie in testa (foto di repertorio)

Da una lite sul corretto conferimento dei rifiuti scoppia la rissa: per poco non finisce a sedie in testa. E' successo a Carpenedolo, al circolo Arci del paese: i protagonisti della zuffa (solo sfiorata) un anziano bresciano e un giovane marocchino, praticamente vicini di casa.

La lite si sarebbe accesa quando il marocchino si è presentato all'Arci accusando l'anziano vicino di gettare la spazzatura nel canale della Fossa Magna. L'avrebbe intimato di smettere: l'accusa sarebbe quella di buttare addirittura i sacchi dello sporco direttamente nel fosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento