Calci e pugni in faccia a una ragazzina, nei guai la mamma e il suo compagno

Saranno processati a novembre la 47enne ghanese e il compagno 48enne accusati di aver picchiato una ragazzina

Foto d'archivio

Calci e pugni, anche al volto, a una ragazzina di appena 14 anni: è questa l’accusa mossa da Carabinieri e Procura nei confronti di una donna di 47 anni, madre della giovane che sarebbe stata percossa, e del suo compagno 48enne, entrambi di origini ghanesi. In questi giorni sono stati rinviati a giudizio: il processo è fissato per il prossimo novembre.

Tutto sarebbe successo nel febbraio di un anno fa: in casa si sarebbe scatenato un violento litigio, con la madre - all’epoca tra l’altro incinta - che avrebbe colpito la figlia minorenne con sberle, calci e pugni, con l’aiuto del compagno. Quest’ultimo nega però ogni coinvolgimento, riferendo di non essere fisicamente presente in casa, in quel momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia ai carabinieri dopo le botte

La ragazzina avrebbe poi chiesto aiuto alla sorella: insieme a lei sarebbe andata a denunciare l’accaduto nella caserma dei carabinieri di Carpenedolo, il paese dove abitava. A seguito dei primi accertamenti, infatti, la 14enne è stata trasferita in una struttura protetta. La giovane sarebbe stata anche medicata in ospedale, a conferma dei segni delle botte e dei traumi subiti quel giorno. La madre e il compagno sono accusati di lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Malore in casa, Vigile del Fuoco muore tra le braccia della moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento