Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Carpenedolo

Minaccia il rivale in amore con una pistola, beccato dai carabinieri grazie a Facebook

Il video è stato girato in diretta Facebook

Un video che ha già fatto il giro del web: i carabinieri di Carpenedolo hanno arrestato un uomo di 30 anni per possesso di arma clandestina scoperta tramite una diretta Facebook.

Il 30enne, già conosciuto alle forze dell’ordine e da poco trasferito a Carpenedolo, avrebbe minacciato sui social un presunto rivale in amore, riprendendosi mentre maneggiava una pistola.

Il filmato è arrivato all’attenzione dei carabinieri di Carpenedolo che hanno immediatamente perquisito la sua abitazione rinvenendo e sequestrando l'arma nascosta tra i mobili della cucina. La pistola, originariamente a salve, era stata modificata ad arte per poter sparare proiettili calibro 9.

L'uomo è stato arrestato e condotto al carcere cittadino dove il Gip ha convalidato l’arresto disponendone la custodia cautelare in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia il rivale in amore con una pistola, beccato dai carabinieri grazie a Facebook

BresciaToday è in caricamento