Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sviene in piscina e rischia di annegare: panico al grest per una bambina

Una bimba di soli 6 anni si è sentita male lunedì pomeriggio a Carpenedolo: era al parco acquatico con il grest. Improvvisamente è svenuta, forse anche per il caldo, e ha rischiato di annegare

Sarebbe svenuta a causa di un malore, e poi caduta in piscina rischiando di annegare. Attimi di vero panico lunedì pomeriggio al parco acquatico di Carpenedolo, dove erano impegnati decine di bambini per il grest estivo.

Intorno alle 14.45 è stato lanciato l'allarme: una bimba sta annegando. Gli animatori e gli accompagnatori si sono accorti di quello che stava accadendo per le urla degli altri bambini: la piccola come detto sarebbe prima svenuta e poi caduta in piscina.

La piccola ha soltanto 6 anni, facile immaginare l'altissima preoccuazione: la centrale operativa dell'Areu ha inviato sul posto l'automedica e l'ambulanza della Croce Bianca. La piccola è stata prima rianimata sul posto, poi accompagnata in ospedale a Desenzano in codice giallo, dove è arrivata meno di un'ora più tardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviene in piscina e rischia di annegare: panico al grest per una bambina

BresciaToday è in caricamento