Cronaca

Torturato nella notte, vitello trovato morto tra feci e urina

La vacca squartata nel primo colpo messo a segno

Nuovo macabro colpo della banda di ladri che imperversa nella Bassa bresciana. L’ultimo, il terzo in ordine di tempo, è avvenuto nell’allevamento della famiglia Zonta di Carpenedolo.

Dapprima i malviventi hanno messo a soqquadro la cascina, poi si sono accaniti su un vitello. Il povero animale è andato incontro a una morte orribile. 

I banditi non sono infatti riusciti a iniziare la loro opera di squartamento, probabilmente a causa di alcuni rumori che li hanno costretti alla fuga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torturato nella notte, vitello trovato morto tra feci e urina

BresciaToday è in caricamento