Cronaca Via Cesare Deretti, 56

25enne defeca in piazza davanti ai clienti di un bar

In pieno giorno, proprio all'ora dell'aperitivo, si è abbassato i pantaloni davanti a una filiale di banca ed ha espletato i propri bisogni. Attoniti i clienti di un bar, tra i quali una bambina.

Non era ubriaco, non era sotto l’effetto di stupefacenti, e apparentemente si tratta di una persona sana di mente. Fatte le premesse è davvero difficile anche tentare di comprendere il motivo per il quale un 25enne nigeriano richiedente asilo ha compiuto un gesto tanto insolito. 

Teatro dell’episodio è piazza Europa a Carpenedolo, dove si trovava il 25enne qualche pomeriggio fa. Una volta fermatosi davanti alla filiale della Banca di Credito Cooperativo del Garda, il giovane ha abbassato i pantaloni, si è accucciato ed ha defecato, lasciando attonita una decina di clienti di un vicino bar, tra i quali una ragazzina. 

È stato proprio il papà della piccola a chiamare con il cellulare i carabinieri, che prontamente hanno prelevato il 25enne portandolo in caserma per gli accertamenti. Dalla rapida indagine i militari hanno scoperto che si tratta di un richiedente asilo politico sbarcato due mesi fa a Lampedusa. 

Stando alla documentazione del Ministero, il 25enne dovrebbe trovarsi in una struttura d’accoglienza a Vercelli, ma pare - il tutto è raccontato sulle colonne di Bresciaoggi dove è riportata la notizia - che ormai da diversi giorni si aggiri nei paesi della Bassa. Ora su di lui pende una denuncia per atti osceni in luogo pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25enne defeca in piazza davanti ai clienti di un bar

BresciaToday è in caricamento