Cronaca Viale Guglelmo Marconi

Carpenedolo: l'addio a Dalla Bona, morto investito da un'auto

Il luogo della tragedia

CARPENDOLO. Lunedì mattina si sono tenuti nella chiesa parrocchiale i funerali dell’imprenditore Eugenio Dalla Bona, morto a 81 anni dopo essere stato investito da un’auto il 2 gennaio a Padenghe, mentre attraversava sulle strisce assieme alla moglie Graziella Galletti. L’uomo si è spento in ospedale dopo 7 giorni di agonia. La donna era invece deceduta a poche ore dall’incidente.

Dalla Bona era molto conosciuto in paese per la lunga attività imprenditoriale. Risale al 1950, infatti, la fondazione dell’omonimo caseificio. La famiglia è inoltre proprietaria di due alberghi: l’hotel Dunant di Castiglione delle Stiviere e il Savoy Palace di Gardone Riviera.

I coniugi lasciano nel dolore i figli Elena, Lidia, Luigi e Silvia. Le esequie di Dalla Bona saranno celebrate a partire dalle 10, poi la salma verrà sepolta nel cimitero comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpenedolo: l'addio a Dalla Bona, morto investito da un'auto

BresciaToday è in caricamento