Gli rubano la bici e la trova in vendita su Facebook: cittadino incastra banda di ladri ‘2.0’

I tre - un italiano, un moldavo e un marocchino - avevano messo in piedi un vero e proprio business per la vendita online di biciclette rubate.

Le bici recuperate dai carabinieri

Non solo ha recuperato la bici che gli era stata sottratta a Carpenedolo, ma ha permesso ai carabinieri di incastrare un terzetto che si era specializzato nel furto e nella vendita online delle due ruote rubate. La vittima del furto ha infatti scovato la sua bici tra i miliardi di post di Facebook e ha preso appuntamento con l’autore dell’annuncio, fingendosi interessato a comprare la bici.

All’incontro si è però presentato con i carabinieri, che hanno fermato e perquisito il presunto venditore: un 38enne moldavo di casa a Remedello. Nella sua abitazione sono state trovate altre tre bici rubate.

Poi sono stati individuati i complici: un 32enne di Calvisano e un 37enne marocchino residente a Visano. I due stranieri si occupavano di piazzare la merce rubata - in tutto sono state ritrovate 7 biciclette- e sono quindi stati denunciati per ricettazione. Il 32enne italiano - stando a quanto ricostruito- era invece colui che metteva a segno i colpi: è stato deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica per furto aggravato continuato 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento