rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Carpenedolo

Si scaglia contro carabinieri e polizia: barista arrestato

Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Barista bresciano arrestato dopo aver aggredito carabinieri e poliziotti: è successo mercoledì pomeriggio a Carpenedolo. Il giovane titolare del locale, 25 anni, avrebbe reagito male, molto male agli esiti di un controllo: Carabinieri e Polizia, infatti, insieme ai funzionari dei Monopoli di Stato erano intervenuti prima per controllare, e poi in seconda battuta per sequestrare le slot machines presenti all'interno del bar.

Il 25enne avrebbe cercato di impedire il sequestro, anche aggredendo agenti e militari: non è stato facile sedare l'animo scalmanato del gestore, che una volta immobilizzato è stato portato in caserma, identificato e arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il tribunale ne ha convalidato l'arresto, anche se subito rimesso in libertà: dovrà comunque affrontare il processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro carabinieri e polizia: barista arrestato

BresciaToday è in caricamento