Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Bagolino: tre minori in coma etilico, uno si lancia giù da un dirupo

Il bilancio del Carnevale di Bagolino, edizione 2015: in tre giorni il paese invaso da centinaia di giovani, molti di questi minorenni. A decine stanno male per abuso di alcol, tre di loro finiscono in coma etilico

Un ragazzino ancora minorenne, completamente ubriaco, che prende una lunga rincorsa per tentare di saltare la staccionata di un giardino. Ma sbaglia le misure, la sfonda con le ginocchia, finisce per rotolare tra erba e arbusti, fino a cadere rovinosamente sull’asfalto sottostante, dopo un volo di oltre due metri.

Una tragedia sfiorata, il simbolo emblematico del Carnevale Bagosso di Bagolino, dove purtroppo negli ultimi anni si assiste a un ritorno in grande (e pessimo) stile dei vari stati d’ebbrezza, ma con un campanello d’allarme in più. Sono sempre di più i minorenni coinvolti, nella fascia d’età tra i 15 e i 18 anni.

Il bilancio 2015 infatti parla da solo: sono arrivati a centinaia, da tutta la provincia e anche oltre. Molti di loro già organizzati, arrivati sul posto a porto di pullman o minivan per evitare uno spiacevole viaggio di ritorno, altri ‘armati’ di bottiglie di superalcolici o di ‘beveroni’ preparati a casa, per l’occasione.

Si segnalano decine di casi di ubriachi molesti, o di ragazzi ‘beccati’ negli angoli remoti del paese a stare male, a vomitare. Tre di loro, addirittura, sono stati ricoverati in ospedale in coma etilico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagolino: tre minori in coma etilico, uno si lancia giù da un dirupo

BresciaToday è in caricamento