Arrestato al Carmine ladro del gardense evaso

Mentre si aggirava tra i piani di una palazzina alcuni inquilini insospettiti gli hanno chiesto il motivo della sua presenza. A quel punto ha cercato di colpire uno di loro con un martelletto, ma, riuscendo a schivare il colpo, lo ha bloccato fino all'arrivo dei poliziotti

Intorno alle 22.45 circa di ieri, in via Tresanda S.Nicola, a seguito di una segnalazione al 113, gli agenti intervenuti hanno trovato su uno dei pianerottoli dello stabile uno uomo che era stato bloccato da alcuni inquilini.

Mentre si aggirava tra i piani della palazzina alcuni inquilini insospettiti gli hanno chiesto il motivo della sua presenza. A quel punto ha cercato di colpire uno di loro con un martelletto, ma, riuscendo schivare il colpo, lo ha bloccato fino all’arrivo dei poliziotti.

L’uomo, Z.A., del 1992 e di nazionalità somala, è stato portato al Commissariato per accertamenti. Dalle risultanze alla Banca Dati della Polizia, è stato tratto in arresto, dopo che si è scoperta la sua appartenenza a una gang che nel 2009 effettuava rapine e furti nel Gardanese, per la quale aveva ricevuto una condanna fino ad ottobre 2014.

Il 13 giugno gli era stato notificato  la misura alternativa dell’affidamento in prova presso una Comunità, con obbligo di permanenza in casa dalle 21 alle 7, da cui era evaso facendo perdere le sue tracce. Ora si trova presso la Casa circondariale di Brescia.

Ospitaletto: arrestato 42enne ladro di biciclette in via Doria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento