Perde la battaglia contro la malattia, morto l'imprenditore Giovanni Quinzanini

Giovanni Quinzanini si è spento nei giorni scorsi a 79 anni. Negli anni '70 aveva fondato un'impresa che oggi dà lavoro a 45 persone.

La sede della Quinflex di Verolanuova

Ha lottato fino all'ultimo per sconfiggere la malattia che gli era stata diagnosticata anni fa. Un male incurabile si è portato via Giovanni Quinzanini, imprenditore di Verolanuova. Si è spento nei giorni scorsi, circondato dall'affetto dei suoi famigliari, all'età di 79 anni.

Una scomparsa che ha gettato nel lutto la comunità di Verolanuova, dove l'uomo viveva da sempre e dove ha sede l'azienda da lui fondata nel 1973: la Quinflex, che si occupa di semilavorati in poliuretano espanso flessibile e oggi conta 45 dipendenti. Un'impresa che Giovanni Quinzanini, in paese conosciuto come Carlo, ha portato avanti con passione e lungimiranza, per poi lasciare le redini ai figli Mauro e Luigi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia della sua morte si è diffusa velocemente: in molti hanno indirizzato messaggi di cordoglio alla famiglia dell'imprenditore, che lascia la moglie Elisabetta, i figli e gli adorati nipotini. L'ultimo saluto si terrà alle 15 di mercoledì nella basilica di San Lorenzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento