rotate-mobile
Cronaca Capriolo

Colpito alla schiena, anziano viene spinto nel canale e si frattura una spalla

Fortunatamente nel fosso c'erano solo 40 cm di acqua

Stava passeggiando tranquillamente lungo un canale, quando una "persona vestita di scuro" l'ha spintonato alle spalle, facendolo cadere nel corso d'acqua. Questo il racconto fornito da un 73enne di Paratico, soccorso dall'ambulanza e portato in ospedale dopo essere stato trovato nel canale che costeggia il sentiero che da Capriolo porta a Paratico fiancheggiando la ex fabbrica Niggeler & Küpfer. La vicenda è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia

Stando alla ricostruzione fornita in prima persona dal 73enne, l'anziano stava camminando quando una persona l'ha deliberatamente colpito alla schiena facendolo cadere nella seriola. Un'aggressione ingiustificata? un incidente? un colpo accidentale di un runner che transitava lungo il sentiero? Al momento la risposta è sconosciuta, fatto sta che il 73enne è finito in acqua, che fortunatamente era alta solo 40 centimetri. 

Con il suo cellulare - che non si è bagnato perché chiuso in una tasca del giubbotto - l'uomo è riuscito a chiamare la moglie, che l'ha raggiunto in attesa dei soccorritori. Riportato a riva dai Vigili del fuoco di Palazzolo, l'anziano è stato immobilizzato su una barella e portato in ospedale dall'ambulanza giunta da Sarnico. Medicato, gli è stata data una prognosi di 40 giorni per la frattura di una spalla. Su quanto accaduto indagano i carabinieri della stazione di Capriolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito alla schiena, anziano viene spinto nel canale e si frattura una spalla

BresciaToday è in caricamento