Cronaca Capriolo / Via Paratico

Assalto in villa, ma vengono sorpresi: ladri messi in fuga dalla polizia

Abbandonata l’auto carica degli attrezzi ‘del mestiere’

Uno seduto in auto a fare da ‘palo’, gli altri due già nei giardini delle ville, pronti a scassinare porte e finestre. Non ne hanno avuto però il tempo: proprio in quegli istanti una pattuglia della polizia locale di Capriollo, impegnata nei controlli di routine del territorio, è passata davanti alle case. Il componente della banda che era al volante ha visto l’auto di servizio della Locale bloccargli la strada, così ha ingranato la retromarcia per innescare la fuga. Nel frattempo i due complici si sono dileguati a piedi tra i giardini delle lussuose abitazioni di via Paratico, a Capriolo.

Tallonato dalla pattuglia della locale di Capriolo, il malvivente ha abbandonato l’auto (una Mercedes classe A) in via Pascoli per poi scappare a piedi e riuscire a farla franca. Gli agenti hanno perquisito la macchina scovando tutti gli attrezzi del mestiere. Arnesi da scasso anche piuttosto costosi sono spuntati dal baule e, pure, guanti e ricetrasmittenti. Materiale sequestrato che lascia pochi dubbi a chi indaga: l’uomo fuggito per le strade di Capriolo nella serata di giovedì 2 novembre farebbe parte di una banda di professionisti del settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto in villa, ma vengono sorpresi: ladri messi in fuga dalla polizia
BresciaToday è in caricamento