Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Capriolo / Via Liguria

Accoltellato in paese: ragazzo ferito alle mani, alla gola e al torace

Indagini per lesioni aggravate

Trovato in strada con i vestiti zuppi di sangue. Poi trasferito d'urgenza in ospedale, al Papa Giovanni XXIII di Bergamo: per fortuna, le sue condizioni non sarebbero gravi. Avrebbe, infatti, riportato tagli e ferite superficiali alle mani, alla gola e al torace, il ragazzo di 25 anni (di origini albanesi) accoltellato nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 giugno nella zona industriale di Capriolo. Il giovane sarebbe già stato dimesso dal principale nosocomio orobico, dove era stato ricoverato, con una prognosi di pochi giorni.

Restano tutti da chiarire i contorni della vicenda ed è ancora caccia all'aggressore o agli aggressori: non si esclude infatti che a vibrare i fendenti possano essere state più persone. I carabinieri di Chiari indagano per lesioni aggravate dall'uso di un coltello. Una cosa pare certa: chi ha impugnato l'arma bianca non lo avrebbe fatto con l'intento di uccidere.

Forse potrebbe essersi trattato di un avvertimento, come di una lite degenerata nel sangue: sono alcune delle ipotesi sui cui lavorano i militari. Le telecamere comunali non sono d'aiuto, dato che la strada teatro della vicenda - via Liguria - non è sorvegliata dal sistema comunale. Restano però i filmati delle tante aziende della zona: gli occhi elettronici privati potrebbero aver registrato dettagli e particolari utili alle indagini.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato in paese: ragazzo ferito alle mani, alla gola e al torace
BresciaToday è in caricamento