menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Esce di casa per fare jogging, viene aggredita e palpeggiata da un maniaco

L'episodio risale a sabato pomeriggio, nelle campagne di Capriolo: la vittima dell'aggressione è una giovane donna di 30 anni. Molestata davanti a casa, ma il ragazzo è riuscito a fuggire

Un altro episodio di molestie sessuali nel Bresciano: la vittima anche questa volta è una donna che stava facendo jogging, e che sarebbe stata inseguita, fermata e palpeggiata da un ragazzo probabilmente straniero, occhiali da sole e jeans larghi. Sull'episodio indagano i carabinieri: tutto è successo sabato pomeriggio (intorno alle 14) nelle campagne di Capriolo.

La vittima è una giovane donna di 30 anni, che abita non molto lontano dal luogo dell'accaduto. Uscita per fare jogging, mentre percorreva Via Urini sarebbe stata notata dal ragazzo, che prima l'ha guardata da lontano e poi l'ha raggiunta con fare insistente.

Il giovane l'ha letteralmente placcata, l'ha spinta contro la recinzione di un'abitazione e ha cominciato a palpeggiarla. Chissà come sarebbe potuta andare a finire: fortunatamente in quel momento sul posto è transitato un gruppetto di ciclisti, la donna ha cacciato un urlo e l'aggressore allora se l'è data a gambe.

Nessuna traccia del giovane molesto, ma la sua fuga non durerà ancora a lungo: sarebbe infatti un volto noto in zona, e già protagonista di altri episodi di questo tipo. I militari sono già sulla pista giusta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento