rotate-mobile
Cronaca Capriolo / Via IV Novembre

Fermato spacciatore di paese: addosso aveva 18 dosi di cocaina

Tradito dalla carta stagnola trovata nella sua auto

Un controllo stradale di routine è bastato alla polizia locale di Capriolo per individuare un pusher di paese. Tradito dall’eccessivo nervosismo, e dalla presenza di ritagli di carta stagnola sui sedili dell’auto, nei guai è finito un 33enne di origine albanese. 

L’auto su cui viaggiava, una Lancia Ypsilon presa a noleggio, è stata fermata lungo via IV Novembre a Capriolo. La paletta si è alzata verso le 16.30 di giovedì 13 aprile e per il 33enne sono cominciati i guai. L’agitazione del giovane e la carta stagnola avvistata in auto hanno spinto gli agenti ad approfondire i controlli, trovando la droga. Undici dosi di cocaina erano nascoste in una confezione rigida di caramelle.

Portato al comando, il 33enne è poi stato perquisito: addosso aveva altre 7 dosi di cocaina. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio, mentre la droga (in tutto 9 grammi) è stata sequestrata e verrà successivamente analizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato spacciatore di paese: addosso aveva 18 dosi di cocaina

BresciaToday è in caricamento