Torna a casa dopo una serata con gli amici, inciampa e cade nel fiume gelido

La disavventura di un ragazzo di 24 anni di Capriolo: stava tornando a casa, costeggiando il fiume, quando è inciampato ed è finito nelle gelide acque dell'Oglio

Foto di repertorio

L'incredibile disavventura di un ragazzo di 24 anni che sabato notte stava tornando a casa dopo una serata con gli amici: avvolto nella nebbia di un freddo dicembre, è inciampato mentre costeggiava l'Oglio ed è precipitato nel fiume. E' stato salvato appena in tempo, grazie agli amici che hanno subito chiamato il 112, e grazie soprattutto al pronto intervento dei Vigili del Fuoco.

L'hanno tirato fuori dall'acqua parecchio infreddolito, e spaventato: quasi non si era reso conto dell'accaduto. Erano passate da poco le 2 quando stava tornando verso casa, lungo la strada pedonale parallela a Via Giovanni Niggler a Capriolo, e che proprio costeggia il fiume.

C'era buio, e c'era una gran nebbia: a quanto pare il 24enne sarebbe inciampato su di un sasso, o magari un ramo, finendo oltre il parapetto e cadendo dritto in acqua. Fortunatamente non era solo: e gli amici, seppure non avendo assistito direttamente alla scena, hanno subito chiamato i soccorsi.

La centrale operativa ha inviato sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, anche ambulanza e automedica, e una pattuglia dei carabinieri. Il giovane è stato recuperato in pochi minuti, fatto scaldare con una coperta termica e poi trasferito in ospedale, in codice giallo alla Poliambulanza, ma solo per accertamenti. La buona notizia è che sta bene: niente di grave, non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento