Torna a casa dopo una serata con gli amici, inciampa e cade nel fiume gelido

La disavventura di un ragazzo di 24 anni di Capriolo: stava tornando a casa, costeggiando il fiume, quando è inciampato ed è finito nelle gelide acque dell'Oglio

Foto di repertorio

L'incredibile disavventura di un ragazzo di 24 anni che sabato notte stava tornando a casa dopo una serata con gli amici: avvolto nella nebbia di un freddo dicembre, è inciampato mentre costeggiava l'Oglio ed è precipitato nel fiume. E' stato salvato appena in tempo, grazie agli amici che hanno subito chiamato il 112, e grazie soprattutto al pronto intervento dei Vigili del Fuoco.

L'hanno tirato fuori dall'acqua parecchio infreddolito, e spaventato: quasi non si era reso conto dell'accaduto. Erano passate da poco le 2 quando stava tornando verso casa, lungo la strada pedonale parallela a Via Giovanni Niggler a Capriolo, e che proprio costeggia il fiume.

C'era buio, e c'era una gran nebbia: a quanto pare il 24enne sarebbe inciampato su di un sasso, o magari un ramo, finendo oltre il parapetto e cadendo dritto in acqua. Fortunatamente non era solo: e gli amici, seppure non avendo assistito direttamente alla scena, hanno subito chiamato i soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La centrale operativa ha inviato sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, anche ambulanza e automedica, e una pattuglia dei carabinieri. Il giovane è stato recuperato in pochi minuti, fatto scaldare con una coperta termica e poi trasferito in ospedale, in codice giallo alla Poliambulanza, ma solo per accertamenti. La buona notizia è che sta bene: niente di grave, non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento