Cronaca

Usura ed estorsione: sequestrata la villa di Antonino Scopelliti

Maxi sequestro della Direzione Investigativa Antimafia, su provvedimento emesso dal Tribunale di Brescia. Ad Antonino Scopelliti, 77enne residente a Capriolo, sono stati confiscati orologi Rolex, titoli e beni, la villetta di Capriolo dove abitava e due appartamenti del valore di 300mila euro.

Originario di Reggio Calabria, Scopelliti vanta alle spalle un lungo passato di reati, che, dagli anni ’70 ad oggi, vanno dall’usura all’estorsione, dal furto al contrabbando. Il sequestro è scattato a seguito di una sentenza passata in giudicato della Corte d’Appello di Brescia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura ed estorsione: sequestrata la villa di Antonino Scopelliti

BresciaToday è in caricamento