rotate-mobile
Cronaca Capriano del Colle / Via Trento

Infortunio in azienda: operaio schiacciato da centinaia di chili di ferro

L’uomo, 52 anni, è stato ricoverato in codice rosso alla Poliambulanza

A poco meno di 48 ore di distanza dal terribile incidente sul lavoro di Poncarale, costato la vita al 28enne di Flero Nicola Battagliola, un altro grave infortunio si è verificato in una ditta del Bresciano. Vittima un uomo di 52 anni: sarebbe stato schiacciato da un carico di tubi in ferro dal peso di centinaia di chili. Queste le prime informazioni trapela sulla dinamica di quanto accaduto nel capannone della Mdl di Capriano del Colle, poco prima delle 11.30 di oggi (venerdì 13 gennaio).

Dipendente dell’azienda che si occupa del taglio laser di tubi e lamiere, il 52enne sarebbe stato travolto dal carico di tubi che stava movimentando per cause ancora da accertare. È rimasto schiacciato dal peso, con il corpo incastrato sotto i tubi. Liberato dai vigili del fuoco, è poi stato affidato alle cure dei sanitari del 118, sopraggiunti a bordo di un’ambulanza di un’automedica. L’operaio avrebbe riportato gravi traumi, ma non avrebbe mai perso conoscenza a non sarebbe in pericolo di vita: è stato ricoverato, in codice rosso, alla clinica Poliambulanza di Brescia.

A seguito dell'incidente, per gli accertamenti del caso, sono arrivati i carabinieri di Verolanuova e i tecnici del Psal di Ats, il servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio in azienda: operaio schiacciato da centinaia di chili di ferro

BresciaToday è in caricamento