rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Bagolino

85 capre bloccate sui monti innevati da due settimane: tutte salve (tranne una)

Riuscendo a trovare un varco nella neve che si sta sciogliendo, gli animali ieri mattina sono stati visti a valle, per la gioia del proprietario allevatore

Una prova di resistenza straordinaria, e un aiuto dal cielo: così 84 degli 85 esemplari di capra bloccati sui monti tra Gaver e Crocedomini ieri hanno fatto ritorno a casa, dopo due settimane di freddo sulla neve. La storia, a lieto fine, è riportata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi. 

I fatti. La neve caduta molto abbondante a metà novembre, e leggermente in anticipo rispetto al solito, ha impedito la discesa a valle di un gregge composto da 85 capre, rimasto bloccato in quota senza cibo (tutti i prati erano ricoperti dalla neve). A portare il fieno agli animali così ci ha pensato, per tutti questi giorni, un elicottero del Reparto volo dei vigili del fuoco di Malpensa. 

A distanza di due settimane, ieri il gregge è rientrato in completa autonomia a valle, dove l'allevatore lo stava aspettando. Solo una delle 85 capre è nel frattempo deceduta per il freddo, probabilmente perché si trovava fin da prima in uno stato di sofferenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

85 capre bloccate sui monti innevati da due settimane: tutte salve (tranne una)

BresciaToday è in caricamento