menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

85 capre bloccate sui monti innevati da due settimane: tutte salve (tranne una)

Riuscendo a trovare un varco nella neve che si sta sciogliendo, gli animali ieri mattina sono stati visti a valle, per la gioia del proprietario allevatore

Una prova di resistenza straordinaria, e un aiuto dal cielo: così 84 degli 85 esemplari di capra bloccati sui monti tra Gaver e Crocedomini ieri hanno fatto ritorno a casa, dopo due settimane di freddo sulla neve. La storia, a lieto fine, è riportata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi. 

I fatti. La neve caduta molto abbondante a metà novembre, e leggermente in anticipo rispetto al solito, ha impedito la discesa a valle di un gregge composto da 85 capre, rimasto bloccato in quota senza cibo (tutti i prati erano ricoperti dalla neve). A portare il fieno agli animali così ci ha pensato, per tutti questi giorni, un elicottero del Reparto volo dei vigili del fuoco di Malpensa. 

A distanza di due settimane, ieri il gregge è rientrato in completa autonomia a valle, dove l'allevatore lo stava aspettando. Solo una delle 85 capre è nel frattempo deceduta per il freddo, probabilmente perché si trovava fin da prima in uno stato di sofferenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento