menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agguato a un imprenditore bresciano, ferito con un colpo di pistola

Vittima dell'episodio, che si verificato nella serata di ieri a Capo Verde, è l'imprenditore 64enne Andrea Stefanina, proprietario di villaggi turistici sull'isola africana. L'uomo è stato ferito ad un braccio

Andrea Stefanina, imprenditore bresciano di 64 anni, è stato raggiunto da un colpo di pistola mentre stava rientrando in albergo al volante della sua auto. L'episodio si è verificato nella tarda serata di ieri a Capo Verde, dove l'uomo - sposato con Diletta Scaglia, consigliere in Loggia - è proprietario di alcuni villaggi turistici.

A far trapelare la notizia è stata proprio la moglie, che è stata informata dell'accaduto durante la seduta del consiglio comunale. Tanto lo spavento, ma lievi le conseguenze: Stefanina è rimasto lievemente ferito ad un braccio e le sue condizioni non destano preoccupazione.

Il movente dell'agguato potrebbe essere una vendetta: a colpire il 64enne sarebbe stata una persona che lo conosce bene, probabilmente un ex dipendente licenziato proprio dall'imprenditore, che nei prossimi giorni rientrerà a Brescia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento