Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Difesa, rivoluzione al vertice: il nuovo capo di Stato maggiore viene da Breno

Luigi Binelli Mantelli, nato a Breno, 62 anni, è stato nominato capo di Stato maggiore alla Difesa su proposta dell'ammiraglio e ministro Giampaolo Di Paola

Rivoluzione al vertice militare della Difesa: con un colpo solo il Governo, su proposta dell'ammiraglio e ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, ha designato i successori degli attuali capi di Aeronautica, Marina e Stato maggiore della Difesa.

Tre alti ufficiali che Di Paola conosce benissimo: due perché sono pure loro dei marinai e il terzo perché, pur essendo un generale dell'Aeronautica, è il suo attuale capo di gabinetto in via XX Settembre.

Alla Difesa andrà Luigi Binelli Mantelli, nato a Breno, 62 anni compiuto due giorni fa. Nominato nuovo capo di Stato maggiore, è un ammiraglio che ama - si legge nella sua biografia - "lo sport velico, la storia militare, i giochi strategici per computer e i felini". In particolare il suo gatto, di casa a Palazzo Marina.


L'ammiraglio Giuseppe De Giorgi, napoletano, 59 anni, è stato invece nominato capo di Stato maggiore della Marina militare, mentre il generale Pasquale Preziosa sarà il nuovo capo di Stato maggiore dell'Aeronautica militare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difesa, rivoluzione al vertice: il nuovo capo di Stato maggiore viene da Breno

BresciaToday è in caricamento