Il marito la stava strangolando, bimba di 8 anni salva la madre

Arrestato a Capo di Ponte un operaio di 45 anni. La piccola era in cucina al momento dell'aggressione. E' corsa al telefono per chiedere aiuto

I carabinieri di Capo di Ponte hanno arrestato un operaio di 45 anni, colto in flagranza di reato mentre cercava di strangolare la moglie.

Da tempo, l'uomo era tenuto sotto stretta sorveglianza dai militari. Numerose, infatti, le violenze già subite della donna, una delle quali l'aveva costretta a un ricovero in ospedale. Nei giorni scorsi, inoltre, aveva confidato agli agenti preoccupazione per la sua incolumità e quella dei figli. Era stato così programmato un pattugliamento costante della zona.

Minaccia di colpire al grembo
con una catena la ex fidanzata incinta

Sabato l'ultimo episodio, e ai polsi del 45enne sono scattate le manette. A dare l'allarme la figlia di otto anni, in cucina insieme alla coppia al momento dell'ennesima violenza. La piccola è corsa al telefono avvisando i parenti. Subito sono stati avvertiti i carabinieri, che in un attimo hanno fatto irruzione in casa, bloccando l'uomo che ancora stringeva le mani intorno al collo della moglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento