rotate-mobile
Cronaca Capo di Ponte / Via Italia

La fine di un’epoca: dopo quasi 70 anni chiude storico negozio di paese

Giù la serranda dopo 66 anni

Per anni è stato un punto di riferimento per gli abitanti di Capo di Ponte, ma anche per i turisti di passaggio in Valcamonica. Alzate per la prima volta nel lontano 1957, le serrande del negozio di calzature Briscioli si sono definitivamente abbassate nei giorni scorsi. 

"È un cerchio della vita che si chiude. Come tutte le cose che hanno un inizio e una fine. È stato sempre gestito con la tenacia che avevano gli uomini e le donne di una volta", si legge nella lettera d'addio affissa sulla saracinesca chiusa. 

Dopo la morte di Battista Briscioli, nel 2006, il negozio di via Italia è stato gestito dalla moglie Giovanna, almeno fino all'anno passato, quando la donna ha deciso di godersi la meritata pensione, lasciando le redini dell'attività al figlio.

Nei giorni scorsi la chiusura, comunicata con il lungo messaggio d'addio affisso sulla saracinesca "i tempi sono cambiati e se in bene o in male sarà il tempo stesso a dirlo. Un negozio che chiude è sempre una perdita per la comunità - si legge - . La perdita non deve divenire nostalgia, ma gratitudine per il tempo che c'è stato."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fine di un’epoca: dopo quasi 70 anni chiude storico negozio di paese

BresciaToday è in caricamento