rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Monticelli Brusati

Cani avvelenati tra Monticelli e Provezze: ora si cerca il colpevole

Una piccola strage di cani sulle colline tra Monticelli Brusati e Provezze: in poche settimane cinque cani sono stati avvelenati con bocconcini alterati. I Carabinieri alla ricerca del colpevole

Una piccola strage di cani a Monticelli Brusati, nell’area verde e boschiva che confina con Provezze: nelle ultime settimane infatti si contano ben cinque decessi, a seguito di un avvelenamento dovuto probabilmente a dei bocconcini di salsiccia.

Una situazione paradossale, racconta chi in zona ci abita, e che ha destato le preoccupazioni di chi invece con il cane è solito passeggiare tra le colline con il suo fedelissimo a quattro zampe. Una storia che ricorda quanto accaduto tempo a Rivoltella, dove in un parco pubblico un ignoto ha ‘fatto fuori’ ben più di un cane con crocchette al veleno.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri, mentre i bocconcini del misfatto sono già stati analizzati dall’ASL: si tratta di carne fresca, e che dunque viene somministrata quasi quotidianamente.

Chiunque sia l’autore sembra chiaro il suo macabro obiettivo. Nell’amarezza un piccolo lieto fine: il cane Liko, dopo tante sofferenze, è sopravvissuto all’avvelenamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani avvelenati tra Monticelli e Provezze: ora si cerca il colpevole

BresciaToday è in caricamento