Emergenza bocconi avvelenati, 5 cani morti solo a Manerba

L'allarme è scattato negli ultimi giorni nella stessa zona che in cui qualche anno fa, nel giro di un solo mese, morirono una ventina di cani. La comunità si è mobilitata con cartelli che ricordano ai padroni di animali di fare attenzione. Segnalazioni anche in città

Bocconi avvelenati (foto di repertorio)

È un incubo che torna ciclicamente, quello dei bocconi avvelenati sparsi nel territorio per colpire cani che nessuna colpa hanno se non quella di essersi trovati nel posto sbagliato.


In questi giorni il fronte più caldo è Manerba, dove cinque cani sono già morti in località Perlino. Una zona non nuova a questo genere di episodi: qualche anno fa, nel 2007, furono ben 19 i cani vittima dei bocconi avvelenati nel giro di un solo mese.


Alcuni proprietari dei cani avvelenati avrebbero già segnalato l’accaduto ai Carabinieri. Nella zona, intanto, sono stati esposti cartelli per ricordare ai padroni degli amici a quattro zampe di fare attenzione.

L'increscioso fenomeno non è tuttavia circoscritto al Garda. Dalla città, infatti, arrivano segnalazioni di bocconi avvelenati nella zona di via Panigada. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento