Salò, arrivano i nomadi: la rabbia di residenti e commercianti

Puntuali, come ogni anno, al centro commerciale Due Pini si 'parcheggiano' i nomadi, armati di camper e roulotte. Da residenti e commercianti infuria la polemica, la Polizia Locale pronta a controlli straordinari

Puntuali, come ogni anno. Nella seconda metà della stagione estiva, ‘armati’ di camper e roulotte. Sono i nomadi che si ‘parcheggiano’ a Salò, sul lago di Garda, proprio di fronte al centro commerciale Due Pini.

Scatenando così le ire di residenti e commercianti, che pare abbiamo già scritto una lettera al sindaco. Perché può esserci un problema turistico, per il flusso di gente d’agosto, ma c’è anche un problema di altro tipo.

Dalla Polizia Locale l’auspicio che possano rispettare le regole della buona convivenza. Ma in molti storcono il naso, e già si aspettano schiamazzi, rumori, scarichi molesti. Come purtroppo accade, quasi tutte le estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento