Cronaca

La Consulta per la Sicurezza Stradale premia il 'camionista eroe'

"Un'azione di forte solidarietà che ha contribuito a salvare vite umane"

Un riconoscimento di ordine morale all'autotrasportatore che domenica primo Settembre, sull' autostrada Milano-Bergamo, ha messo di traverso il suo mezzo per salvare dalle auto che sopraggiungevano una bimba ferita in un incidente.

Lo ha assegnato la Consulta nazionale per la sicurezza stradale, istituita grazie ad un accordo tra il CNEL e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La motivazione del riconoscimento al camionista è l'aver messo in atto "un'azione di forte solidarietà che ha contribuito a salvare vite umane".

Grazie all'accordo tra Cnel e Ministero Infrastrutture e Trasporti si riavvia l'attività operativa della Consulta che, tra i suoi ambiti di interesse ha il costo sociale degli incidenti stradali e la spesa per la sicurezza stradale; gli incidenti stradali per lavoro; divari territoriali e infrastrutturali di sicurezza stradale; aree urbane, "utenti deboli" (pedoni, ciclisti e motociclisti), governo della mobilità delle persone e delle merci; controlli su strada e a bordo nel settore dell'autotrasporto; miglioramento della sicurezza stradale nell'autotrasporto.

La Consulta è composta, oltre che da rappresentanti del CNEL, da rappresentanti delle Amministrazioni centrali, regionali e locali e dai soggetti economici e sociali competenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Consulta per la Sicurezza Stradale premia il 'camionista eroe'

BresciaToday è in caricamento