rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Erbusco

Tentato omicidio: camionista accoltellato perché "filorusso"

Camionista ucraino condannato a 6 anni e 8 mesi

A poco più di un anno dalla folle aggressione in autostrada, è arrivata la sentenza di primo grado (con rito abbreviato): 6 anni e 8 mesi per tentato omicidio. E' la condanna firmata dal giudice nei confronti di un camionista ucraino di 49 anni originario di Kiev che, il 26 febbraio del 2022, avrebbe accoltellato un suo collega connazionale (oggi ha 35 anni) originario invece del Donbas al termine di un'accesa discussione "politica".

Tentato omicidio in autostrada

Tra i due, complice qualche bicchiere di troppo, si sarebbe scatenata una lite sulla guerra in Ucraina. Il 35enne, a quanto pare filorusso e pro-Putin, proprio per questo motivo sarebbe stato accoltellato dal 49enne, riportando ferite ai reni e ai polmoni: l'episodio nell'area di sosta Sebino Sud dell'autostrada A4, tra i caselli di Rovato e Palazzolo in territorio di Erbusco. Sul posto era intervenuta la Polizia Stradale di Seriate: il giudice ha confermato l'accusa di tentato omicidio. Il 49enne si trova ancora in carcere, ma farà ricorso in appello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio: camionista accoltellato perché "filorusso"

BresciaToday è in caricamento