Narcotizzato e legato a un albero: rapinato un camionista

Malviventi in azione nella notte di martedì, a Passirano: vittima un autotrasportatore di un'azienda di Cologne. Aggredito e narcotizzato, prima di essere legato ad un albero. Ma il carico di ottone viene recuperato

Legato, narcotizzato e rapinato. Una notte sfortunata per l’autista di un’azienda di trasporti di Cologne, rapinato lo scorso martedì mentre trasportava un carico di ottone. Ma un bottino per fortuna recuperato, e l’uomo alla guida che non ha riportato gravi conseguenze.

I ladri gli avrebbero tagliato la strada, bloccando il passaggio con un’auto messa di traverso. Poi l’assalto: hanno aperto la portiera e lo hanno raggiunto in cabina, lo hanno trascinato a terra e lo hanno addormentato con uno spray al narcotico.

Prima di legarlo ad un albero, nel mezzo delle campagne di Passirano. I rapinatori si sono poi dati alla fuga, ma sono stati intercettati da una pattuglia della Polizia Stradale: gli agenti hanno recuperato il mezzo e il prezioso carico nei pressi di Ghisalba, nella bergamasca.

Stando alla testimonianza del camionista i rapinatori potrebbero essere italiani. L’uomo, legato all’albero, è riuscito a liberarsi e ha raggiungere una stazione di servizio, da dove ha poi avvisato le forze dell’ordine. Ma il camion, per fortuna, era già stato recuperato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento