Calvisano e Visano: moria di pesci nel canale Palpice

Sembra che la causa siano alcuni sversamenti di una ditta di depurazioni. Sono in corso le indagini di Polizia e Arpa

Allarme inquinamento nella Bassa bresciana, a causa di un moria di pesci tra Calvisano e Visano, probabilmente provocata dallo sversamenti in un emissario del canale Palpice.

Arpa e Polizia provinciale starebbero infatti controllando alcune vasche di decantaggio di una ditta di depurazioni, all’interno delle quali sarebbe stata rilevata un’eccessiva presenza di carbone attivo poi scaricato nella roggia.

Sono stati prelevati per essere analizzati dei campioni d’acqua e le carcasse dei pesci. In Provincia è prevista una conferenza di servizi per decidere l’eventuale sospensione dell'attività delle aziende coinvolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento