Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Suicidio d'amore: l’annuncio su Facebook, poi si butta sotto al treno

La tragedia a Calvisano. All'origine del gesto estremo ci sarebbe una delusione d'amore

CALVISANO. Si è congedato dalla vita su Facebook con un messaggio agghiacciante, in cui ha annunciato il tragico gesto che da lì a poco avrebbe compiuto. «Sappiate che lei mi ha portato all'estremo gesto», ha scritto poco dopo le 17.30 di sabato.

Poi ha spento il computer, tolto la suoneria al cellulare e si è diretto verso la più vicina stazione ferroviaria. A nulla sono valse le ripetute chiamate della figlia, allarmata per ciò che il padre aveva appena scritto sul diario virtuale: l'uomo non le ha mai risposto. Un’ora e mezza più tardi - attorno alle 19  - si è lanciato sui binari della linea Brescia-Parma, nei pressi della stazione di Viadana Bresciana, e l'ha fatta finita. 

G. F. (queste le iniziali dell’uomo), padre di due ragazzi poco più che adolescenti, aveva 51 anni e si era lasciato da poco con la nuova compagna. Una donna per cui aveva completamente perso la testa, alla quale - prima della sofferta separazione - dedicava quotidianamente frasi e canzoni d’amore.

Il 51enne è morto sul colpo, come hanno constatato i medici del 112, accorsi sul posto nel tentativo di salvargli la vita. La salma è ora nell’abitazione, dove alle 20 di venerdì si terrà la veglia funebre. I funerali si svolgeranno alle 15 di sabato nella chiesa parrocchiale del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio d'amore: l’annuncio su Facebook, poi si butta sotto al treno

BresciaToday è in caricamento