Ritrovato il giovane padre scomparso da sabato

Stefano Marini è stato ritrovato nel primo pomeriggio di mercoledì nei boschi sopra Lumezzane. Il 33enne sta bene, ma è stato accompagnato in ospedale per alcuni accertamenti

Stefano Marini

Si è concluso nel migliore dei modi il giallo del giovane padre scomparso da quattro giorni: Stefano Marini è stato ritrovato nel primo pomeriggio di mercoledì a Lumezzane. Il 33enne sta bene, ma è comunque stato portato in ospedale.

Ai familiari che l'hanno raggiunto ha confermato di essersi allontanato volontariamente. Decisiva è stata la segnalazione di un vigile del fuoco di Lumezzane, arrivata ai carabinieri. La macchina del 33enne di Calvisano (una Lancia Delta) è stata avvistata nella cittadina valgobbina e immediate sono scattate le sue ricerche: il giovane è stato trovato mentre passeggiava lungo un sentiero.

Stefano Marini si era allontanato dalla sua abitazione poco dopo le 12 di sabato 18 novembre: alla compagna aveva detto che sarebbe andato a lavorare, alla Pata di Castiglione delle Stiviere, ma in fabbrica non ha più messo piede. Poi aveva spento il cellulare e da allora non aveva più dato sue notizie ai famigliari, eccezion fatta per un messaggio scritto domenica alla compagna. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento