Terrificante rapina a Calvisano: benzinai aggrediti con pistola e martello

Rapina da incubo ma senza bottino a Calvisano: due giovani benzinai pakistani sono stati aggrediti e picchiati sulla strada che da Viadana porta in paese

Rapina da incubo ma senza bottino a Calvisano, non lontano dalla stazione di servizio TotalErg nella frazione di Viadana: le vittime sono due giovani benzinai pakistani, aggrediti alle spalle mentre stavano tornando a casa a piedi, col buio, appena terminato il turno di lavoro. Una coppia di banditi incappucciati e armati, con il terzo complice in auto, li ha aggrediti e picchiati con la volontà di rapinarli. Ma i due erano senza soldi.

Forse li avevano puntati da un po', seguiti a distanza, tenuti d'occhio con l'idea che portassero con sé l'incasso di giornata. Non è andata così: i due giovani benzinai, di 25 e 30 anni, come spesso accade stavano tornando a casa a piedi. Hanno sentito un'automobile avvicinarsi, pensando che fosse un amico che volesse dar loro un passaggio.

Volto coperto, armati di pistola e martello

E invece erano i rapinatori: il primo è sceso dall'auto, una Lancia Y, imbracciando una pistola, con un passamontagna in testa. “Dammi i soldi o finisce male”, avrebbe detto alla vittima, poi colpito al volto con il calcio dell'arma. In pochi attimi dall'utilitaria è sceso anche il secondo rapinatore, armato di martello: con l'arnese ha colpito alle gambe il secondo benzinaio, caduto a terra per le botte subite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo il passaggio di altre auto ha impedito che la cosa andasse anche peggio: probabilmente alla vista di vetture in avvicinamento i tre banditi se la sono data a gambe. Sono scappati a tutto gas, senza lasciare tracce: dell'accaduto se ne stanno occupando i carabinieri, che hanno già verbalizzato la denuncia dei due benzinai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento