Sette chili di marijuana nella legnaia: arrestati due giovani bresciani

In manette due 25enni della Bassa, già noti alle forze dell'ordine. Nascondevano le dosi da spacciare all'interno della legnaia di un cascinale abbandonato

La marijuana sequestrata ©Bresciatoday.it

Avevano trasformato la legnaia di un cascinale abbandonato in un deposito per la droga. Guai seri per due 25enni della Bassa Bresciana, pizzicati dai carabinieri mentre prelevavano alcune delle ingenti dosi di droga da quello che credevano essere un nascondiglio perfetto.

I due, già noti alle forze dell'ordine per precedenti reati connessi allo spaccio di droga, avevano riempito la legnaia di un cascinale abbandonato di Calvisano di Marijuana: ben 7 i chilogrammi di stupefacente trovati dai militari della locale stazione durante il blitz nello stabile di via Brescia.

Tutto è cominciato con le segnalazioni, numerose, di alcuni residenti della zona, che avevano notato un via vai sospetto durante la notte. Sono quindi scattati gli appostamenti dei carabinieri: insospettiti dal frequente passaggio nella zona di una macchina intestata a un pregiudicato, hanno stretto il cerchio.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento