Calci e pugni, riempie di botte la madre: ragazzo arrestato dai carabinieri

Arrestato un ragazzo bresciano di 29 anni: per mesi avrebbe maltrattato e picchiato la madre

Foto di repertorio

È stato arrestato, nelle scorse ore, dopo chissà quanti mesi di minacce e violenze. In manette è finito un ragazzo bresciano di 29 anni residente a Calvisano. Le aggressioni fisiche e verbali nei confronti della madre andavano avanti da tempo: i Carabinieri sarebbero infatti dovuti intervenire più volte nell’abitazione dove il giovane viveva con la mamma, una 45enne del posto, che è anche finita al pronte soccorso in diverse occasioni.

Maltrattamenti e lesioni

All’origine delle botte pare ci fosse sempre la stessa ragione: il rifiuto della donna a cedere alle continue e insistenti richieste di denaro del 29enne, disoccupato e con precedenti per reati legati alla droga. Ogni volta che la 45enne negava soldi al giovane figlio scattavano le minacce e le botte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fine di un incubo

I militari della compagnia di Desenzano hanno ricostruito un quadro probatorio piuttosto chiaro, utile a definire le condotte violente di cui il 29enne era l'unico responsabile. L'autorità giudiziaria, su richiesta dei carabinieri, ha così emesso un'ordinanza di custodia cautelare per i reati di estorsione e maltrattamenti: il ragazzo è stato prelevato e trasferito nel carcere di Brescia, a Canton Mombello. Ora si attende il processo, ma almeno per la 45enne l’incubo - fatto di insulti, maltrattamenti, calci e pugni - è finito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento