Carabinieri fermano un trattore alle 3 di notte, nella nebbia: era rubato

Ignaro di tutto il proprietario del mezzo, informato dei fatti dai militari, solo a recupero avvenuto.

Viaggiava nel cuore della notte lungo una strada di provincia immersa nella nebbia: la sua sfortuna è quella di essersi imbattuto nell'auto dei carabinieri. È finita decisamente male l'avventura di un ladro di trattori, bloccato ancora prima di giungere a destinazione. 

Vittima - inconsapevole - del furto, è un agricoltore di 60 anni di Calvisano che gestisce un'azienda a Redondesco, in provincia di Mantova. Un ladro ha prelevato il suo Fiat 100-90 DT (valore circa 25mila euro), e, mentre transitava lungo una strada nel territorio comunale di Casalromano, si è imbattuto in una pattuglia dei carabinieri di Canneto sull'Oglio. 

Intimato l'alt al conducente, i militari hanno cercato di identificare l'uomo ma questi è fuggito a piedi tra i campi a lato della strada. Controllati i documenti del mezzo, i carabinieri hanno riportato il trattore al legittimo proprietario, ignaro del viaggio notturno del suo mezzo.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

Torna su
BresciaToday è in caricamento