Lite in azienda finisce nel sangue: uomo accoltellato dal titolare

L’imprenditore è stato accompagnato in caserma dai carabinieri

Foto d'archivio

Violenta aggressione nel pomeriggio di lunedì 16 luglio all’interno di un’azienda in via Zilie Inferiori a Calvisano, dove un 56enne è stato accoltellato con un taglierino dal titolare della ditta.

Ancora da accertare tutti i contorni della vicenda. L’imprenditore è stato accompagnato in caserma: da una prima ricostruzione, pare che il motivo dell’aggressione sia da ricercarsi in una discussione poi degenerata (esclusa quindi la reazione a un tentativo di rapina, vittima e aggressore si conoscono).

Fortunatamente, il 56enne è stato ferito solo di striscio e le sue condizioni non destano preoccupazione. Soccorso da un’ambulanza della Croce Rossa di Ghedi, è stato portato in ospedale al Civile di Brescia.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento