Cronaca Calvisano

Esce per fare una passeggiata, muore sul colpo travolto da un cancello

Tragedia a Calvisano: a perdere la vita il 94enne Pietro Dellaglio detto Rino, ex allevatore e penultimo sopravvissuto della Resistenza. La magistratura ne ha disposto l'autopsia

Foto d'archivio

Se n'è andato il giorno del 25 aprile: lui, uno degli ultimi sopravvissuti alla Resistenza di tutto il paese. Un colpo di sfortuna, forse anche un malore: sta di fatto che il 94enne Pietro Dellaglio, conosciuto come Rino, martedì pomeriggio è morto schiacciato da un cancello. Non il cancello di casa: il cancello che chiude l'area delle vasche del depuratore di Visano, chiuso ormai dal 2002.

Non si esclude possano essere da accertare eventuali responsabilità, anche se la proprietà dell'area è contesa da tempo: probabilmente quel cancello era pericolante. Dellaglio vi si sarebbe appoggiato ancora nel pomeriggio, forse anche a causa di un malore.

Sarebbero bastati pochi istanti per far cadere il vecchio cancello arrugginito, che appunto l'ha travolto e l'ha ucciso sul colpo. Il cadavere di Rino Dellaglio non è stato ritrovato subito, ma circa un paio di ore più tardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per fare una passeggiata, muore sul colpo travolto da un cancello

BresciaToday è in caricamento